cura della pelle

La cura della pelle

1

In occasione dell’Open Day del 31 gennaio ho deciso di ospitare un guest post dedicato proprio alla cura della pelle del viso, scritto da Ilaria Martini: una collega dalla vasta esperienza nel settore del benessere, una formatrice e soprattutto una splendida persona a cui ho chiesto il suo prezioso contributo. Buona lettura!

La cura della pelle.

Ci sono pochi e semplici accorgimenti per riuscire ad ottenere e mantenere una bella pelle del viso.

  1. Tipologia di pelle
  2. Sana alimentazione
  3. Detersione e tonificazione
  4. Idratazione e nutrizione

Innanzitutto il primo passo è sapere che tipo di pelle abbiamo­­; è fondamentale infatti “trattarla” in modo diverso con prodotti specifici a seconda del nostro tipo di pelle: grassa, mista, secca, molto secca o sensibile. Utilizzare i prodotti sbagliati influisce negativamente sull’aspetto della pelle del viso e ne evidenzia i problemi. Non smetterò mai di dire che il benessere “dentro” si ripercuote sempre “fuori”, quindi una buona alimentazione  ricca di frutta e verdura è fondamentale per avere un incarnato sano e luminoso. Non dimentichiamo che anche un buon regolare sonno ristoratore aiuta molto l’aspetto del viso.

Lavarsi il viso è un gesto automatico che facciamo tutte le mattine, ma sappiamo veramente se il modo con cui detergiamo il nostro viso è quello giusto? In realtà una pulizia sbagliata può essere causa di inestetismi come la couperose, la “zona T” lucida o una secchezza eccessiva.
L’acqua deve essere tiepida per evitare ogni sbalzo di temperatura, mai troppo fredda o calda. Passiamo alla scelta del sapone o detergente viso. Ci si può pulire il viso con acqua e sapone? Tante donne se ne fanno un vanto … l’importante è che il sapone non sia di tipo industriale, ma naturale e il più delicato possibile per rispettare il ph della nostra pelle, per difenderci dagli attacchi esterni quali fumo, smog, polveri fini, ecc.
Se optiamo per il latte detergente, dopo aver inumidito con acqua tiepida il viso, versiamo una quantità sufficiente di prodotto sulle dita e distribuiamolo sulla pelle delicatamente con gesti circolari.  Sciacquiamo molto accuratamente per togliere ogni traccia di detergente (sempre con acqua tiepida) ed usiamo un soffice asciugamano di cotone per asciugare il viso.
Il tonico per il viso è di sicuro il cosmetico meno utilizzato: in pochissime infatti lo applicano sulla pelle ogni giorno e questo perché non se ne conoscono i reali vantaggi.
Che funzione ha il tonico? Il tonico per il viso ha l’importantissima funzione di mantenere inalterato il grado di umidità della nostra pelle, essenziale affinché si mantenga sempre morbida e idratata. Il tonico per il viso è una lozione a base di sostanze leggermente acide che aiutano la pelle a mantenere inalterato il suo grado di acidità. Per chi non lo sapesse, infatti, la pelle ha un pH leggermente acido e se cambia, a causa di saponi o prodotti troppo aggressivi, può danneggiare la pelle favorendo la comparsa dei più comuni inestetismi, quali pelle secca o grassa a seconda della propria predisposizione, acne, pelle spenta e opaca, rossori, rughe e così via.
La pelle è la nostra prima difesa, funge da barriera per ogni agente patogeno regolando allo stesso tempo l’espulsione di tossine e scorie varie. E’ quindi necessario trattarla nel migliore dei modi, e non solo per motivi estetici, proteggendola ed idratandola, nutrendola con rimedi naturali, sieri o creme che non alterino nessuna delle sue importantissime funzioni.
La coppia siero + crema è un vero e proprio duo creato per agire in sinergia, al servizio della bellezza della pelle! Il siero completa, arricchisce e accelera l’efficacia della crema.

sceltaChe differenza c’è tra un siero e una crema?

Il siero è più concentrato in principi attivi, la sua texture è studiata per ottimizzare l’assorbimento, andare in profondità e fornire un’efficacia rapida e visibile.
Per raggiungere questi obiettivi di efficacia, il confort passa in secondo piano e spesso i sieri con il passare delle ore non sono sufficientemente confortevoli sulla pelle. Per questo non sono adatti ad essere usati da soli. Una crema è un prodotto più ricco, ha una texture più emulsionata che donerà alla pelle più confort, e quindi una sensazione più piacevole.

Ricapitolando: rispettare e coccolare la vostra pelle regalandole luminosità e bellezza è molto semplice e veloce, sono piccoli e veloci gesti quotidiani che vi doneranno un incarnato dall’aspetto sano e spendente:

  • PULIZIA: deterge la pelle dalla sporcizia della giornata e dai residui di make-up.
  • TONICO: il concentrato di freschezza per i pori, rivitalizza e purifica a fondo la pelle.
  • CURA INTENSIVA E SPECIFICA: ripara e nutre le cellule cutanee più in profondità (sieri).
  • CREME, EMULSIONI O FLUIDI: concludono il trattamento proteggendo al meglio la pelle dagli agenti esterni.

Il mio consiglio finale per la cura della pelle: fare almeno una volta alla settimana una maschera esfoliante, per eliminare le cellule morte e ravvivare l’incarnato, immediatamente ne sentirete e vedrete il beneficio sul vostro viso, provare per credere!

A cura di Ilaria Martini

Non c'è ancora nessun commento. Vuoi essere il primo?

SCRIVI UN COMMENTO

Ilaria Martini

Iscriviti al blog di Eticovegano.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere le notifiche di nuovi post.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Categorie

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE